RICERCA-FORMAZIONE

Il progetto di ricerca su Diritto d'autore ed autonomia negoziale prevede di indagare il tema dei contratti di trasferimento dei diritti sulle opere dell'ingegno coniugando l'analisi dell'ordinamento italiano attualmente vigente con le prospettive storica, comparatistica e dell'analisi economica del diritto. Procedendo da queste prospettive analitiche la ricerca intende porre sotto osservazione tre generi particolari di schemi negoziali: a) i contratti tipici previsti dall'ordinamento italiano e dai principali sistemi di civil law, b) i contratti atipici che presiedono allo sfruttamento dell'opera in Internet, con riferimento particolare ai sistemi di common law c) gli schemi negoziali che organizzano la gestione del lavoro creativo e dei suoi risultati in ambito societario. 

Il progetto di ricerca nasce dall'invito a presentare progetti in materia di cultura del diritto d'autore in ambito universitario da finanziarsi con un fondo istituito dal Comitato Paritetico fra CRUI, SIAE, editori ed autori con un bando del maggio 2009.

Al progetto partecipano il Dipartimento delle Scienze Giuridiche Privatistiche dell'Università degli Studi di Foggia (capofila), il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università degli Studi di Trento, e dalla Casa Editrice Gius. Laterza & Figli s.p.a..

Danno il loro contributo al progetto:

 

Al progetto contribuiscono con la loro attività di ricerca la dott.ssa Valentina Moscon e il dott. Alessandro Enrico Cogo i cui risultati saranno presentati durante il seminario che si è svolto il 30 marzo 2011 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Foggia, ed inseriti in una pubblicazione a conclusione del progetto.

La documentazione relativa al progetto è anche pubblicato in formato open access sul portale sviluppato dal CAB dell'Università di Padova (Sistema Bibliotecario di Ateneo).

Visitatori...

 75 visitatori online